Sono una fotografa e grafica professionista

 

e vivo a Cagliari, in Sardegna.

Fin da piccola ho avuto la passione delle arti grafiche e visive, a 3 anni ho iniziato a pitturare il gatto coi pennarelli e a chiedermi a cosa servisse avere i muri tutti bianchi se non per disegnarci sopra. La fotografia è sempre stata presente, probabilmente grazie a mio padre che fin da giovane fotografava e sviluppava da solo le sue pellicole.

La mia prima macchina fotografica l’ho avuta verso i 10 anni, una Beirette vsn regalatami proprio da mio padre. Poi si sono susseguite una serie infinita di compatte digitali, accompagnate dall’odio dei miei amici che vedevano immortalare ogni secondo passato insieme.

Il lavoro vero è iniziato dopo la mia laurea in Lingue e Comunicazione, quando mi sono trasferita a Milano nel 2006, dove ho preso una specializzazione in grafica e web design. Da subito ho avuto la possibilità di lavorare in diversi contesti creativi e internazionali legati al mondo del design, della grafica e del marketing, come quello di Microsoft Italia, che mi hanno permesso di crearmi una solida esperienza lavorativa.

Nel 2008 ho acquistato la mia prima reflex digitale e ho iniziato a seguire alcuni progetti come freelance. La mia passione per la fotografia si è trasformata, è cresciuta così tanto che nel 2009 sono tornata in Sardegna per avviare la mia attività in proprio, mettendo in campo tutte le mie competenze e passioni.

E’ ormai dal 2010 che lavoro come fotografa freelance, collaboro il più possibile con artisti e creativi locali perché penso sia importante confrontarsi per crescere artisticamente. La cosa che preferisco è fotografare le persone e instaurare un rapporto con loro, cercando di farle sentire a loro agio per catturare con le immagini le loro emozioni, il loro carattere, le loro passioni nel modo più naturale e vero possibile. Faccio parte dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual.

Un’altra mia fortissima passione è quella per il musical e la danza. Quasi tutto il mio tempo libero è occupato da prove, lezioni e spettacoli. Unendo le forze con mio fratello e il suo talento nella scrittura, ho fondato l’associazione culturale We’re All Mad, con la quale abbiamo autoprodotto una web serie come primo esperimento e contiamo di portare avanti ancora tanti progetti, grazie a tutte le persone che ci danno una mano con la loro enorme passione per l’arte.